L’Italia all’Arabian Travel Market di Dubai

Arabian Travel Market

L’Italia all’Arabian Travel Market di Dubai

L’Arabian Travel Market (ATM), tenutosi a Dubai tra il 28 Aprile e il 1 Maggio, è la fiera turistica internazionale leader in Oriente, alla quale hanno partecipato una delegazione di imprese turistiche dell’Emilia-Romagna. La rassegna, che l’anno scorso ha registrato la presenza di 40mila visitatori professionali, è un importante appuntamento non solo per quanto riguarda il mercato turistico della penisola arabica, ma coinvolge altri paesi asiatici quali Cina, India, Indonesia, Corea del Sud.

Andrea Corsini, assessore al Turismo dell’Emilia Romagna, dice “Luxury cars, manifatture d’eccellenza, prodotti tipici d’alta qualità: Motor Valley, Ceramic Land, Fashion e Food Valley sono i prodotti turistici che ci aprono le porte di questo importante mercato, la cui altissima capacità di spesa è di notevole interesse.”

In tale contesto la penisola arabica, largamente attratta dal ricco marchio del Made in Italy, può avere un ruolo molto significativo: può infatti portare ad un’ulteriore crescita del flusso turistico aumentando il PIL e dando sempre maggiore visibilità al nostro paese.

Nel 2017 la spesa dei viaggiatori medio orientali raggiunge quota 561,9 milioni € in Italia, di cui 179,8 milioni € solo dai viaggiatori degli Emirati Arabi Uniti, con un incremento pari al 94,1% dal 2013 al 2017.