Un ponte per accelerare lo sviluppo di business a Dubai

Un ponte per accelerare lo sviluppo di business a Dubai

Molte aziende conoscono le opportunità ma anche le sfide per svilupparsi in un mercato internazionale, superando distanze fisiche, culturali, normative. In questi ultimi mesi sempre più spesso si parla con interesse degli Emirati Arabi Uniti, anche per effetto del prossimo Expo che si terrà a Dubai nel 2020, con stime di oltre 30 milioni di visitatori.

Uno sguardo da vicino

La nostra esperienza degli ultimi 18 mesi ci ha portato a costruire un ponte efficace per accelerare lo sviluppo di business di aziende italiane a Dubai, e più in generale negli EAU. Un ponte fatto di una forte sponsorship da parte di uno dei membri della Famiglia Reale, di una serie di servizi a supporto di natura operativa, legale, fiscale e culturale, e della apertura di importanti opportunità di business accessibili solo attraverso un adeguato livello di sponsorship.

La nascita di Sheikh Saeed Bin Ahmed Al Maktoum Private Office Italy S.R.L

Per rendere tutto questo più agevole per le aziende italiane è stata costituita la Sheikh Saeed Bin Ahmed Al Maktoum Private Office Italy S.R.L., una società di diritto italiano di cui Andrea Raimondi è stato nominato Executive Director Italy con il fondamentale ruolo di aprire il dialogo con le aziende italiane.

Si tratta di un passo molto importante per rendere quest’opportunità unica più agevolmente accessibile alle aziende italiane. Le esperienze già avviate sono state di pieno successo, aumentando la fiducia nel canale di business development che è stato fondato.